Cosa ci riserva il futuro?


È quasi magia...
Ormai non mi ci perdo neanche più ad elogiare i magnifici disegni di Pastrovicchio; anche se “castrate” sul Topo, le sue tavole sono a dir poco fa-vo-lo-se!

E poi il finale…
Se l’epilogo in effetti è un po’ scontato ed anche il modo con cui ci si arriva (non è certo uno spoiler se vi dico che si, in qualche modo PK riuscirà a sventare i piani di Grrodon) è oggettivamente troppo rapido, il secondo epilogo mi ha provocato quasi un’erezione da quanto mi ha gasato – soprattutto per le implicazioni che avrà sul futuro di PK… perché non ci sono dubbi: con un finale così ci sarà per forza un futuro!

Che poi sia ancora su Topolino o in altri luoghi (io sogno ancora il ritorno dello spillato) poco importa: questa miniserie ha l’indiscutibile pregio di avermi fatto comprare di nuovo il Topo dopo… non lo so neanche io quanti anni erano che non lo leggevo! So solo che, l’ultima volta, l’ho pagato in lire…

10454284_329437080553578_9180986829302082546_n-copia

Tornando sul pezzo, se proprio dovessi trovare un difetto in questo episodio segnalerei il ruolo e la (nuova) personalità del Razziatore: il cronopirata in PKNA è sempre stato un personaggio ambiguo, a metà tra il bene e il male (per i canoni Disneyani, ovvio).
Anche se verso la fine della serie abbiamo visto il suo lato più umano, in fondo resta sempre il solito ladrone. Dal cuore d’oro, certo, ma pur sempre un ladro.
In questa storia invece mi è sembrato un po’ troppo… buono, ecco. Ma forse sono solo io che ricordo solo certi aspetti del personaggio, in fondo è passato davvero tanto tempo.

Complessivamente, la sensazione è che tutto Potere e Potenza non sia altro che un enorme test editoriale per sondare il terreno in vista di un eventuale ritorno di una testata di PK degna di questo nome (Appgrade, con tutto il rispetto, è essenzialmente una raccolta di vecchie storie); ma ripeto, è solo una MIA sensazione. Che spero che si avveri

Mah.

Riassumo la storia: Mah. PK si pesta cn gli evroniani, rimette il mantello (perché il costumino truzzo faceva oggettivamente schifo), il Razziatore (unico personaggio riuscito) ritorna in campo. Solita zuppa.

Questa nuova saga non aggiunge nulla al mito di PK, anzi lo semplifica, riducendolo ad un personaggino da videogame…le uniche cose buone che tirano fuori sono sono le vecchie citazioni. E i disegni che, come già detto, nel formato low cost di topolino non sono godibili.

So che il secondo epilogo emozionerà i vecchi fan, ma a me sembra semplicemente un’esca per testare le possibilità editoriali del nostro pennuto mascherato.

Unica nota positiva: i due epiloghi della storia rimettono tutto in continuity, spiegando la presenza di Odin e i collegamenti con “ritratto dell’eroe da giovane”.

Leggere questa saga è come incontrare un vecchio amico, ma una storia non può essere solo “ti piaceva tanto, lo zeppo di citazioni e ti piacerà ancora”. Ribadisco: svegliatemi quando si fa sul serio.

Ben fatto

final level coimplete


giocatoresingolo
Il compito non era semplice: si voleva stuzzicare i vecchi lettori della serie, cercare di fare contemporaneamente colpo su una nuova, più giovane, fascia di pubblico e gettare le basi per costruire, potenzialmente, ulteriori storie.

“Potere e potenza” riesce in tutto questo. Prova a cambiare la forma, a partire dalla veste estetica per arrivare a una rinnovata caratterizzazione dei personaggi, mantenendo però intatto lo spirito della serie.
Poco importa se il tasso di “sboronate” aumenta esponenzialmente numero dopo numero, in pieno stile pellicola Marvel, se il finale è troppo rapido e risolto tramite la formula della Deus ex machina e se qualche rivisitazione non convince pienamente; PK è tornato.

C’è tanto amore in questa serie, unito alla voglia di rinnovarsi e al desiderio, nemmeno tanto nascosto, di ripetersi. Perché lamentarsi quindi? Come direbbe un nume tutelare di questo nostro blog: “I Cowboy non mollano“. Mai.

E Paperino, in arte PK, è uno dei Cowboy più cazzuti che abbia mai conosciuto.

 

 

Potere e Potenza – episodio #4 (il gran finale)
Tag:                         

Un pensiero su “Potere e Potenza – episodio #4 (il gran finale)

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: