In questo quinto capitolo ritroviamo Peter dove lo avevamo lasciato: sulla parete di un grattacielo a limonare duro con una tizia appena conosciuta. E, come diceva Pennastanca, é tutta invidia la nostra.

7
appunto

Nel mentre che ci da dentro che Peter cerca di svelare il mistero di Cindy, la Gatta Nera (ormai alleatasi con Electro) si presenta al Meeting dei Boss della Mala newyorkese (che il congresso del PDL era troppo lontano ed Electro ha paura di volare) proponendo a Mr Negative e a Phil Urich (che, sopravvissuto anche alla caduta di Osborn, ora vuole farsi chiamare Goblin King) un’idea nuova e geniale: smascherare l’Uomo Ragno! (idea probabilmente suggeritagli dal celeberrimo sito graziealcazzo.com)

6
Tipica discussione sul Job Act Italiano

Si arriva così all’ennesima conferenza stampa che Peter sta saltando in quanto preso dai suoi doveri ragneschi…

da grandi poteri derivano grandi responsabilità
da grandi poteri derivano grandi responsabilità

…e, guarda caso, alla conferenza stampa irrompono i cattivi, spaccano tutto e il numero si chiude con la Gatta che sta per smascherare il nostro eroe in diretta tv. Ma tanto si sa che arriva qualcuno e lo salva.

1Parliamoci chiaro, mi accodo a Pennastanca: Slott rimandato, promossi invece i disegni di Ramos che tengono su la baracca. Ma queste trame telefonate iniziano a stufare, e il ricorso continuo alla gag (per quanto spesso ben riuscita) non può sopperire alla lentezza della storia ed alle situazioni troppo ricorrenti (lui che trascura i suoi doveri di CEO perchè impegnato come Spidey, il nemico che non crede che Octopus avesse preso il suo corpo, JJ che ce l’ha con lui anche se questa risale agli anni 50).

Slott, dai velocità alla storia. Tanto riuscivi ad osare con Superior, tanto hai il freno a mano tirato con l’arrampicamuri originale!

Concludiamo con Anna che ci da ragione!
Concludiamo con il commento riassuntivo di Anna: “Wait. You just met her?”

 

Amazing Spider-Man #5: Mah
Tag:             

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: