21 Aprile 1989: viene lanciato il primo Game Boy. Si, quello grosso. Nell’agosto dello stesso anno sbarca in America, per poi arrivare in Europa nel 1990. E nell’immaginario collettivo. E nei nostri cuori di fanciulli. Andiamo a rivivere le diverse edizioni del mito!

1) Game Boy (1989)

640px-Nintendo_Gameboy

Grande, potente, maestoso. Si trovò come concorrenti il Game Gear, Atari Lynx e Turbo Express. Li sbaragliò tutti.

2) Game Boy Pocket (1996)

gbp

Il mio, adorato: come dice il nome, un Game Boy portatile. Nello stesso anno esce il videogioco Pokémon, che ne traina il successo con 207 milioni di copie vendute.

3) Game Boy Color (1998)

color

Siamo in piena Game-Boy Mania, Pokémon spopola e la Nintendo rincara la dose: un Game boy a colori! Pronto per l’uscita di Pokémon Oro e Argento, la seconda generazione dei Poket Monsters.

Qui trovate la classifica dei migliori videogiochi per gb della nintendoclub.it!

4) Game Boy Advance (2000)

1024px-Game-Boy-Advance-1stGen

Siamo negli ani ‘2000, e la Nintendo decide di mischiare un po’ le carte: esce così una nuova console portatile, senza rinunciare al vecchio brand. Ecco il Game Boy Advance! Cambiano le cartucce, ma resta la totale retro-compatibilità! Qui trovate la classifica dei migliori videogiochi (syavolta per gba) della nintendoclub.it! ..Harvest moon c’è sempre!

GBCartridges
Le cartucce, da quella per il primo Game Boy a quella per l’Advance

5) Game Boy Advance SP (2003)

Game-Boy-Advance-SP-Mk1-Blue

 

Ormai la Nintendo ci ha preso gusto e decide di continuare a cabiare:esce il Game Boy Advance SP. Il GBASP montava il primo adattatore Wireless e teneva la totale retrocompatibilità. Ci provarono anche i primi schermi 3d, ma i risultati non furono soddisfacenti e non vennero mai messi in commercio. I tempi non erano maturi

6) Game Boy Micro (2005)

1024px-Game-Boy-Micro

Il ciclo di vita del Game Boy sta finendo, il Nintendo DS è in rampa di lancio e dal Giappone decidono di chiudere il brand con il Game Boy Micro. Le dimensioni ridotte obbligano però la consolle a perdere la retro-compatibilità con i vecchi giochi gb e il prezzo molto elevato (pari al gamecube e superiore al GBASP e al neonato DS) ne decreteranno l’insuccesso.

Perchè si, nel 2004 è stato lanciato il Nintendo DS, il grande erede del Game boy. Ma questa è un’altra storia.

pokemon bulbasaur squirtle gameboy anime nostalgia charmander 1920x1080 wallpaper_www.wallmay.com_75

Venerdì retro: La storia del Game Boy
Tag:                         
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: