Ambientato nove mesi dopo Arkham City, Batman: Arkham Knight ci racconta la storia di un Batman ormai privo della sua nemesi, il Joker, e di una Gotham City che si sente prematuramente al sicuro. Ma nemici storici quali il Pinguino, Due Facce e Harley Quinn, si uniscono allo Spaventapasseri per prendere il possesso della città. Il piano è piuttosto semplice: minacciare di far detonare bombe cariche di una tossina capace di provocare uno stato di follia in chi la respiri. Milioni di cittadini si danno quindi alla fuga e gli unici che restano a difendere le strade della città sono Batman, il Commissario Gordon e sua figlia. L’apparizione di un nuovo super rivale, che si fa chiamare Arkham Knight (il Cavaliere di Arkham), è solo l’inizio del un viaggio che condurrà l’uomo pipistrello  a fronteggiare la propria follia.

ARKHAMKNIGHT

Questa è più o meno l’inizio del gioco, ma ora veniamo ad uno degli aspetti più discussi di Batman: Arkham Knight ( se non il più discusso) ovvero l’arrivo della Batmobile, per la prima volta presente nella serie come veicolo utilizzabile dal giocatore. La Batmobile con cui abbiamo a che fare, però, non è la stessa auto entrata nell’immaginario batmaniano. Non si tratta della solita auto dalla forma allungata che sputa fiamme da un postbruciatore, bensì di un veicolo tattico e corazzato, capace di muoversi per le strade di Gotham e di trasformarsi in un’arma di artiglieria pesante con il semplice tocco di un pulsante.
Arkham-Knight-Shot-02
Sulla strada, la Batmobile non è certo il veicolo supersonico a cui siamo abituati. I suoi movimenti sono pesanti, e la sua manovrabilità è paragonabile a quella di un mulo zoppo. Da questo punto di vista, gli sviluppatori hanno mostrato una certa debolezza nell’implementare un modello di guida credibile, e la velocità massima raggiunta dall’auto non è tale da giustificare l’uso della Batmobile per lunghi spostamenti all’interno della vastissima Gotham. Così, il giocatore si troverà presto a preferire il volo con mantello e rampino alle scorrazzate in auto, che tuttavia trovano un loro spazio in alcune sezioni della campagna principale e in numerose missioni secondarie, incluse le celebri sfide dell’enigmista che si basano esclusivamente sull’uso della Batmobile in divertenti percorsi pieni zeppi di trappole.
images (1)
Il discorso cambia in maniera  opposta quando si utilizza la Batmobile come veicolo tattico. In questi casi, l’auto modifica il suo sistema di controllo, trasformandosi in una sorta di hovercraft capace di muoversi in qualunque direzione sull’asfalto. Le due armi a disposizione, costituite da un cannone pesante e un mitragliatore, consentono delle lunghe e intense battaglie con i numerosi veicoli armati presenti a Gotham City, che vengono impreziosite da un sistema di missili teleguidati che si attiva accumulando una killstreak sufficientemente lunga. Il giocatore si trova quindi chiamato a tirare fuori l’artiglieria in numerosi momenti e, in alcuni casi, l’uso della Batmobile è fondamentale per aprirsi la strada attraverso veicoli che, altrimenti, crivellerebbero Batman come un colabrodo.
wpid-batman-arkham-origins-3
Quanto sarà fiero???
In alcuni casi la Batmobile sembra trasformarsi in una sorta di alter ego di Batman, e il giocatore è chiamato ad utilizzarla per superare alcune originalissime sezioni stealth che richiedono di aggirare i veicoli corazzati nemici e di metterli fuori uso senza farsi individuare.
Infine, qualora ve lo steste chiedendo, la Batmobile non viola il voto di Batman di non uccidere i cattivi ( importante dettaglio per i fan più sfegatati): il veicolo è infatti dotato di un dispositivo che respinge e stordisce i nemici investiti, e le armi passano all’impostazione non-letale quando vengono rivolte a un veicolo guidato da criminali o verso i cattivi che vagano a piedi per le strade di Gotham. Non vi preoccupate, però: poiché quasi tutti i veicoli armati presenti nel gioco sono droni teleguidati senza equipaggio, ci saranno parecchie cose da fare esplodere.
Detto questo sulla batmobile lascio a voi la scoperta di questo fantastico titolo.. che oltre a quest’ultima avrà altri mille motivi per essere acquistato ( missioni, secondarie, la spettacolarità grafica e la stessa Gotham City, vastissima)…Spettacolare COMPRATELO!!!!
I Consigli del Martedì: Batman: Arkham Knight

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: