Signori e Signore, bentrovati nella nuova “stagione” della Nerd Experience! E come prendere nuovamente confidenza tra di noi, se non con la nostra classica e mai antica rubrica dei consigli?
Perciò mettetevi comodi e prendete appunti, che settembre inizia con il botto!

Facciamo il punto della situazione: dopo il rilancio con il New 52, se il Pipistrellone nero ha avuto una lunga serie di gestioni gloriose e momenti da ricordare (Le grandi storie di Snyder&Capullo, Batman Eternal, La morte di Robin e relativo ritorno scritto da Tomasi), il supereroe per eccellenza, l’eroe di Krypton, non ha avuto la stessa fortuna. Se l’inizio non era stato male, grazie alla gestione di Morrison su Action Comics, con l’addio dell’autore scozzese alla testata (impegnato a scrivere Multiversity, di cui vi parleremo in un altro Consigli) la qualità delle storie su Superman è calata parecchio. La gestione di Lobdel e Rocafort infatti, nonostante gli stupendi disegni di quest’ultimo, non ha saputo regalare grandi gioie, nonostante le premesse ci fossero tutte (H’el sulla terra è, a mio parere, uno dei più grandi sprechi recenti nella storia DC).

I disegni di Rocafort ed il personaggio di H’el, in una sola immagine. O come son bravo.

Detto questo, la fortuna per Kal El arriva, prima dell’approdo di Geoff Johns sulla testata di Superman, con Greg Pak che prende le redini di Action Comics e ci regala delle piccole chicce che ci introducono a quella che, per ora, è la sua portata principale: Superman Doomed, uno dei primi cross over tra le testate dedicate all’azzurrone dei new 52.

Prima di accennare alla trama (essendo terminata il mese scorso qui in Italia, non farò spoiler), vi presento l’ordine pubblicazione seguito dalla RW Lion per questo maxi evento, che si dipana nelle due pubblicazioni italiane “Superman” e “Superman l’Uomo d’Acciaio”:

Doomed parte 1: Superman #34
Doomed parte 2: L’uomo d’Acciaio #10
Doomed parte 3: Superman #35
Doomed parte 4: L’uomo d’Acciaio #11
Doomed parte 5: Superman #36
Doomed parte 6: L’uomo d’Acciaio #12
Doomed parte 7: Superman #37
Doomed parte 8: L’uomo d’Acciaio #13
Doomed parte 9: Superman #38
Doomed parte 10: L’uomo d’Acciaio #14
Doomed parte 11: L’uomo d’Acciaio #15
Doomed parte 12: Superman #39

Fatte queste premesse, ecco un riassunto per stuzzicarvi l’appetito su questo story arc…
Superman si trova di fronte uno dei suoi nemici più pericolosi, Doomsday, la creatura che nel lontano 1992 riuscì ad ucciderlo nella famosa saga “La morte di Superman” (oh, c’è da dire che in quanto a titoli la fantasia scorre potente negli autori americani…), liberatosi in qualche modo dalla prigionia in cui Kal El lo aveva destinato. Questa volta, però, Superman ricambia il favore e, trasgredendo per la prima volta al suo imperativo morale (no, l’uccisione di Zod nel film Man of Steel non conta), fa fuori Doomsday.

Arroganza ne volete?

Ma qualcosa non va, la polvere uscita dal corpo del mostro invade Clark che, nei giorni successivi, inizia ad assumere le sembianze di Doomsday, e a perdere il controllo del proprio corpo.

Come reagirà la Justice League avendo un mostro con i poteri di Superman e la malvagità di Doomsday a piede libero sul pianeta?

Chi ha liberato Doomsday?

Riuscirà Clark a riprendere il controllo, specialmente quando la terra starà per essere attaccata da delle astronavi che casualmente (o forse no?) hanno scelto il momento giusto per attaccare?

Insomma, questa immensa storia vi aspetta per essere letta e goduta a pieno, perché a mio parere rientra nelle poche cose buone scritte sull’Eroe per eccellenza dopo il reboot di qualche anno fa. Perché diciamocelo, essendo il primo supereroe della storia, Superman avventure come questa se le merita.

I consigli del martedì: Superman Doomed
Tag:                         

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: