Buongiorno e ben tornati alla nostra #PokéWeek! Oggi vi parleremo di Pokémon Snap, un magico gioco sempre troppo sottovalutato. Il nostro intento é quello di portare alla ribalta videogiochi meno famosi dei Pokét Monster, non facendo quindi parte della serie regolare né della magica serie Stadium.

pokemonsnaptitle

Pokémon Snap (creato dalla HAL Laboratory) per il MITOLOGICO Nintendo 64 (e qua scatta la ola) uscì nel lontanissimo 1999. La sua peculiarità? in questo gioco non si catturano mostri e non si combatte: qua si fotografa, e si devono fotografare più pokémon possibile nel minor tempo possibile! La generazione é la prima, neanche a dirlo!

Il gioco (disponibile da fine 2007 per la Virtual console della Wii) consisteva nel proseguire su una rotaia nei panni di Todd Snap e fotografare quanti più pokemon possibili per il semprepresente Dottor Oak, potendo utilizzare strumenti come esche e sassi (un po’ ispirato alla zona safari, ma anche classici del gioco come il pokéflauto). A fine livello eri valutato per la quantità e la qualità delle foto.

1224888-snap1
Parliamone

Ovviamente si acquistano punti se si riesce in bonus speciali, tipo fotografare Pikachu surfista, o spingendo un Charmeleon nella pozza di lava dalla quale esce come Charizard! Il gioco aveva 7 livelli, Beach, Tunnel, Volcano, River, Cave, Valley, e Rainbow Cloud, ed era possibile rigiocarli per ottenere i vari bonus nascosti.

images

Secondo how long to beat ci vogliono  5 ore e mezza per finirlo e, nonostante la freddezza che ne accompagnò l’uscita, é rimasto un vero cult in Giappolandia, anche grazie a delle campagna marketing molto azzeccate, tra cui la possiilità di stampare le foto prese nel gioco.

Siamo onesti: esattamente come per pokémon stadium, la grafica  per i tempi era favolosa! Se avete una Wii, non fatevo sfuggire. Se poi avete ancora una N64 funzionante…allora vi invido!

3029121-snap
Al tempo tutto ciò che trattava di Mew mi faceva impazzire!
#PokéWeek: Pokémon Snap
Tag:                         
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: