Carissimi, la settimana scorsa sono andato a trovare GIOCATORESINGOLO a Milano, il quale ha ben pensato di portarmi nella sua fumetteria di fiducia a spendere un po’ del sudatissimo stipendio.Ho deciso di assecondarlo anche se, con un po’ di spocchia, pensavo “che ci vado a fare in fumetteria? Ormai compro tutto in inglese su internet”
Lui mi sorrideva beffardo; mi conosce bene.

Entrato, l’universo mi ha fatto un grande regalo: scovo in uno scaffale la ristampa di due fumetti della mia infanzia, che conservo gelosamente sebbene ormai siano distrutti.

Potevo non comprali? Ovviamente no! Cosi adesso la grande migrazione dei mie fumetti a Zurigo continua implacabile.

JLA: INCUBO DI UNA NOTTE DI MEZZA ESTATE

http://www.rwedizioni.it/negozio/dc-universe/dc-universe-library-20-jla-incubo-di-una-notte-di-mezza-estate/

I più grandi supereroi dell’universo sono stati privati dei poteri e intrappolati in un mondo di fantasia, senza memorie della loro vita. Superman, Batman, Flash, Wonder Woman, Aquaman, Lanterna Verde e Martian Manhunter sperimentano le vite placide che gli sono sempre state negate. Ma non sanno di essere vittime delle malvagie macchinazioni del Dottor Destiny!

Ah, la mia bellissima JLA di Waid. Quanti ricordi:Wally West (originale), Aquaman con l’uncino e il petto villoso, Superman Zingaro (e poi elettrico), WW cotonata. Questo volume, precede la fantastica run di Morrison e definisce la JLA per come sarà poi conosciuta negli anni 90.un must.

1996. Ebbene sì, questo è stato il mio primo fumetto di super eroi. Lacrime.

Dottor Destiny e i Nineties

FLASH/LANTERNA VERDE: AMICI AD ALTA VELOCITA’

http://www.rwedizioni.it/negozio/dc-universe/grandi-opere-dc-flash-lanterna-verde-amici-ad-alta-velocita/

Due Flash e due Lanterne Verdi insieme per sconfiggere la minaccia chiamata Alien X, in una storia che attraversa i decenni, dal 1940 ai giorni d’oggi! Una miniserie inedita con protagonisti quattro degli eroi più potenti della Terra. Di qualsiasi Terra!

 

Stesso periodo, siamo nel 1996 e le legacy di Flash é in mano a Wally West e Mark Waid, con una delle run più acclamate di tutti i tempi. Dall’altra parte c’é Ron Marz, che ha messo in soffitta Hal Jordan e creato Kyle Rayner, con un costumino pienamente anni ’90. Entrambi sono aiutati dai predecessori Golden Age, Jay Garrick e Alan Scott. Così tanti parallelismi, che le due serie in Italia sono stampate nello stesso antologico, la magica serie FLASH  che durò 98 numeri e che da piccino cercavo sempre di recuperare.

In realtà le due serie si incrociavano spesso, ma questo crossover rimase il più famoso. Again, lo comprai da bambino ed é sempre in camera mia, tutto distrutto.

MA… perché sì, c’è un ma, entrambi i volumi sono stati ritradotti, quindi hanno frasi leggermente diverse dalle originali. Non cambierebbe nulla, se non fosse che li ho riletti per 15 anni e ogni parla diversa mi stride cme gesso sulla lavagna.

Brutta cosa, la vecchiaia.

Due fumetti della mia infanzia
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: