“Ma come, il compleanno di Switch non era la settimana scorsa”?
Si, ma io l’ho comprata qualche giorno dopo l’uscita, quindi per me è oggi

Ad un anno dall’acquisto della console, qual è il bilancio?
Bè, decisamente positivo.
Io non sono mai stato un “consolaro”, ho sempre apprezzato di più il gaming su PC: gestionali, strategici… sono stati per anni il mio pane quotidiano, e ciò mi ha tenuto lontano dal mondo console per anni.
Comprai la PS2 al lancio (anno 2000, o 2001 – non ricordo) e poi più niente fino alla wii – ed anche lì passato l’entusiamo iniziale, è poi finita a prendere polvere (o a rigiocare l’occasionale titolo gamecube che mi ero perso).

Questo per dire che non sono un fanatico di Zelda, nè di Mario, nè degli altri brand che hanno fatto grande Nintendo negli anni.
Si li apprezzo, per carità, ma non riesco a definirmi un nintendaro vero.

SNES mini
Lo SNES mini però l’ho comprato lo stesso.

Immaginerete quindi il mio stupore quando, guardando le ore di gioco, vedo un totale superiore alle 300 ore passate su switch

Non è tantissimo, ma non è neanche poco per uno che lavora fuori casa tutti i giorni a tempo pieno e che, ogni tanto, prova ad avere un minimo di vita sociale… per capirci, se riesco a stare a casa a giocare per 2 sere a settimana mi ritengo molto fortunato.

Quindi dove l’ho trovato il tempo (e la voglia) di giocare con Switch?

Bè, indubbiamente la risposta è nella portatilità.
Sembra poco, ma il fatto di poterci giocare una volta infilato sotto le coperte, per poi poterla mettere sotto al letto quando mi viene sonno mi avrà regalato si e no quella mezz’ora in più al giorno che, di certo, male non ha fatto. Per non parlare della partitina in bagno durante la pausa-cacca della giornata.
Se fosse stata attaccata alla tv, non avrei sicuramente avuto occasione di giocarci così tanto: vuoi perchè la tv è occupata, perchè non ho voglia di accenderla, o semplicemente per una questione mentale che mi fa apparire il sedermi sul divano per giocare come una cosa troppo impegnativa rispetto al “mi prendo una luna a Mario e poi basta”
Mario Switch
Poi vabè, i giochi sono fantastici (a parer mio) ma qui si tratta di gusti personali e non voglio entrare in discorsi del genere.

Quindi: bilancio finale di 1 anno di Switch?
Ottimo. Non mi ha stufato ancora per niente, non credo di aver mai sfruttato una console così tanto e così a lungo (forse neanche il gameboy ai tempi di pokemon argento).

Tanti auguri Nintendo Switch, e 1000 di questi giorni!

Buon compleanno Nintendo Switch!

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: