L’avevo già detto e lo ripeto: come gli anni ’80 sono stati definiti “il basso medioevo della modernità”, gli anni 2010 saranno indubbiamente etichettati dai posteri come gli anni dei remake (mentre i ’90 come “l’età oscura della moda”… ma questa è un’altra storia).

Cos’abbiamo visto in questi anni al cinema? Molti film degni di nota, certo. Ma quanti di essi erano in realtà remake (o reboot, che ora va più di moda)?

Molti, moltissimi – è quasi impossibile elencarli tutti: ma da cosa nasce un remake?

I fattori sono molti; essenzialmente il vil denaro, motore del mondo – se un film (o una saga) ha avuto successo in passato, non c’è motivo perchè non dovrebbe averne anche adesso. Se invece vogliamo guardare a motivazioni meno venali, alcune opere possono trarre grande giovamento da un adattamento ai nostri tempi ed al nostro modo di vivere – altre decisamente no, ed è il motivo per cui alcuni film cult di 30 anni fa sono ancora godibili (“sono invecchiati bene”, dico io) ed altri sono stati dimenticati .

Curiosamente il fenomeno del remake interessa quasi esclusivamente il mondo del cinema (e dei videogames); in effetti, se qualcuno si mettesse in testa di scrivere un reboot dei promessi sposi verrebbe preso per pazzo… ma non divaghiamo.

Negli ultimi anni abbiamo (ri)visto le Tararughe Ninja, Carrie lo sguardo di Satana, La Casa, Atto di Forza, Robocop, per non parlare dei vari Spider-man. e mi sono limitato solo agli ultimi 2-3 anni, altrimenti la lista sarebbe infinita.

Non voglio perdermi in altre citazioni (fun-fact: sapevate che pure Ocean’s Eleven è in realtà un remake?) anche se devo nominare per forza il remake più famoso del mondo, cioè I magnifici 7 figlio dei I 7 samurai di Kurosawa: chi non li ha visti entrambi non è degno di entrare in un cinema, manco se va a vedere un film con Wilwoosh.

Ma cosa ci riserva il futuro? Oltre ai al già citato Fantastici 4 quest’anno vedremo Jurassic World, mentre nel 2016 vedrà la luce il reboot un vero e proprio mostri sacri del cinema, Ghostbusters (annunciato per il 22/7/2016).

E, sorpresa delle sorprese, è stato annunciato che i Ghostbusters saranno donne

Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Leslie Jones e Kate McKinnon -  le nuove Ghostbusters
Melissa McCarthy, Kristen Wiig, Leslie Jones e Kate McKinnon – le nuove Ghostbusters

Sconvolti? E se vi dicessi che è previsto (ancora senza data precisa, però), pure un remake di Indiana Jones con protagonista Chris Pratt?

E se fate un remake di Happy Days vi faccio pure Fonzie!

Evidentemente il suo Starlord dev’essere piaciuto, visto che non solo farà pure Jurassic World, ma è stato anche prenotato anche per un futuro remake dei magnifici 7 (ehh?) oltre che, ovviamente, per I Guardiani della Galassia 2.

Altri remake sconvolgenti in arrivo? Il 24/6/2016 esce Independence Day 2, ma su tratta di sequel, non di remake (come del resto i nuovi Star Wars). Di confermato per il momento c’è poco, ma di voci ce ne sono tante: si parla di Hellraiser, Jesus Christ Superstar, IT

Se da un lato fa piacere vedere rinascere i miti del proprio passato, dall’altro c’è molta paura – dato che quasi sempre, complice anche l’effetto nostalgia, l’originale è quasi sempre meglio del nuovo (con pochissime eccezioni).

Ma tanto si sa, noi nerd per ‘ste cose ci andiamo matti, e li guarderemo lo stesso.

 

P.S.

Se vi interessa, qui c’è una lista di tutti i remake in uscita (e già usciti), mentre di quà ci sono quelli annunciati, ma non confermati. C’è davvero da aver paura, sopratutto a guardare il secondo link: speriamo bene…

L’era dei Remake – in arrivo Ghostbusters, Indiana Jones e altri
Tag:                                         

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: