Lo ammetto: ho ordinato Dragon Ball FighterZ a Gamestop per averlo il primo giorno con i super sayan blu già sbloccati. E si, ne valeva la pena.

Sul gioco sono state fatte tonnellate di recensioni, quindi il taglio di questo articolo sarà ben più personale: come hanno accolto questo capitolo 2 quasitrentenni?

Bene, immaginate la scena: mercoledì sera, usciti dal lavoro, le ragazze sono fuori, siamo solo noi 2 amici, una pentola di carbonara, Dragon Ball Fighterz che ho spacchettato la sera prima giusto per installarlo per non perdere tempo, e birra. Tanta birra.

Inizio io, casa mia regole mie. E prendo Vegeta, lo chiarisco subito. Il mio primo sfidante, non particolarmente nerd ma cresciuto a pane e Dragon Ball come tutti, esordisce con un “perché Goku ha i capelli blu?”. Non ha visto Super. Ma non ci interessa, la birra scorre, le scorie della giornata si sciolgono e iniziamo a giocare.

Non siamo grandi esperti, ma il gioco risulta subito godibile. Apprezzo il fatto che i personaggi siano già sbloccati, sembra fatta apporta per bambini troppo cresciuti che hanno poco tempo a disposizione e non vogliono certo passare notti a sbloccare tutto prima d potersi davvero divertire (e se leggi una critica a Xenoverse é perché c’è).

Il primo impatto è delusione: come? solo una 25ina di personaggi? e non possiamo cambiare i costumi o trasformarci? Poi capiamo: ogni personaggio ha una sua logica, se è li è perché ha un tipo di combattimento diverso dagli altri. Nappa ha senso, lento, potente e con i sayban. Tien Shinhan ha senso, c’ha Rif che si fa esplodere, esattamente come Ginew che chiama la sua squadra. Radish non avrebbe senso: chi se lo ricorda il suo stile di combattimento? ce l’aveva? Seguendo questa logica, bene Gotenks invece dei due mocciosi, la cui unica mossa consiste, appunto,  nel fondersi. Capiamo che i programmatori conoscono il materiale originale e hanno davvero ben pensato a come strutturare il gioco.

La birra è finita, attacchiamo gli amari. La grafica è favolosa, sembra di stare nel cartone, e la tanto criticata scelta del 2D, che sembrava un downgrade rispetto a Xenoverse, funziona perfettamente. Belli gli sfondi e fantastico il 3 contro 3 (Ma noi siamo fan affezionati di Marvel vs Capcom, ed amiamo il 3vs3). Apriamo i menu’ e scopriamo le mosse speciali: c’è un mondo e per provarli veramente tutti avremmo bisogno di diverse sere. E’ sempre più lampante che il roaster è ben sufficiente, aspettando le aggiunte a pagamento nei prossimi mesi. Spicca la mancanza di Vegetto (che sono sicuro arriverà) e Broly (già annunciato). Altro annunciato è Bardak, che non mi è mai troppo interessato. Punto forte che arriverà anche Goku ultra istinto e il combattente finale del nuovo torneo (di cui ovviamente non ricordo ancora il nome). Ma mi piacerebbe il genio delle tartarughe.

Mentre faccio queste riflessioni, si è fatto tardi. Sono stato battuto innumerevoli volte, tranne quando giocavo con il mio Vegeta. Ci abbracciamo virilmente: abbiamo trovato un nuovo gioco per le nostre serate girl-free.

Un paio di appunti vari, ma sono miei e prendeteli come commenti personali, non come una giuda del videogioco:

– Majin Buu è una delusione, senza la capacità di assorbire gli altri é limitato
– Goku, Vegeta e la cumpa dei sayan (si, anche goku rosa) sono delle bestie
– Freezer è potentissimo
– Ginew e Nappa sono lenti
– ben delineati Crilin e Tensing. Si vede che c’è stata una cura particolare per invogliarti a giocare con i personaggi minori
– Hit non ci riesce d’usarlo. Troppo complicato. Ho la sensazione che, una volta imparato, sia il più forte del gioco.
– Menzione d’onore per Yamcha – una caterva di combo. Rivelazione della serata, lo abbiamo scelto spessissimo ed è stato fra i più divertenti e meglio caratterizzati.

Per ora il mio team è Vegeta Biondo, Yamcha +1. Quando scelgo il terzo ve lo comunico.

Bimbi, questo gioco è il degno successore del mai abbastanza celebrato Final Bout 

Dragon Ball FighterZ – Il racconto di una sera fra amici

Un pensiero su “Dragon Ball FighterZ – Il racconto di una sera fra amici

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: